Circolare n° 89 - Ripresa Lezioni in presenza da Lunedì 12 Aprile 2021 - Classi seconde e terze Galmozzi

Data:

sabato, 10 aprile 2021

Argomenti
Notizia

Come stabilito dall'Ordinanza del Ministro della Salute di ieri, da Lunedì 12 Aprile 2021 riprenderanno in presenza anche le lezioni delle Classi seconde e terze della Scuola Secondaria Galmozzi (compreso l'indirizzo musicale).

Anche i laboratori pomeridiani della Scuola Galmozzi (mensa e pasto assistito compresi) riprenderanno con le stesse modalità organizzative adottate in precedenza: in presenza ma con possibilità di svolgerli a distanza. 

Raccomando, ancora una volta, di seguire le regole di correttezza richiamate fin dall'inizio dell'anno e che purtroppo spesso non ho visto rispettate: 

1) non mandate a scuola alunni con febbre o con sintomi evidenti e sospetti: potrebbe poi rivelarsi essere un caso positivo e causare la quarantena di interi gruppi classe/docenti; 

2) non mandate a scuola bambini se conviventi (in questo caso dovrebbero peraltro essere in quarantena) o venuti a stretto contatto con persone positive; in base alla mia esperienza di quest'anno, mediamente dopo una settimana si ammalano anche i bambini/ragazzi: teneteli in via precauzionale a casa in questi casi, per evitare la messa in quarantena dell'intero gruppo classe/docenti.

Aggiungo che chi è stato assente (le assenze valgono anche se fatte in didattica a distanza) DEVE portare la giustificazione: ribadisco che chi non ha la giustificazione con il motivo dell'assenza (in caso di motivi di salute si deve dichiarare, sotto la propria responsabilità, che "l'assenza è dovuta a motivi di salute non riconducibili a covid") NON PUO' entrare in classe e resterà nell'atrio di ingresso fino a che il genitore non avrà giustificato l'assenza: per praticità, dovrà essere giustificata almeno l'ultima assenza (per quelle più vecchie ancora non giustificate l'alunno potrà entrare in classe, posto comunque l'obbligo di giustifica).

In occasione del rientro nei giorni scorsi degli alunni di infanzia, primaria e prima media si sono verificati numerosi casi di alunni privi di giustificazione e ciò ha causato rallentamenti dell'attività didattica perché i docenti hanno dovuto curare tutte le procedure di giustifica, in taluni casi con reazioni 'incommentabili' da parte di qualche genitore: giustificare è un obbligo (anche al di fuori dell'attuale situazione di emergenza), oltre che una questione di buona educazione e di rispetto verso chi è a scuola.

Anche il personale ATA della sede centrale riprenderà i normali turni di lavoro.

Cordiali saluti e buon rientro a tutti.

Paolo Carbone     

I.C. Nelson Mandela di Crema

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi.

Dettagli dei cookies